Sabato 20 Giugno – 10.38

USCITA 08

Appuntamento alla stazione Fiera di Roma, treno per Fiumicino.

(Tiburtina 10:00; Tuscolana 10:11; Ostiense 10:17; Trastevere 10:20; Villa Bonelli 10:24; Magliana 10:27; Muratella 10:30; Ponte Galeria 10:34)

Rom, Romani, Rumeni..
Concittadini da tutto il mondo,

Dopo 3 mesi di cammino sta per concludersi questa
PrimaveraRomana attorno al GRA.

Sabato 20 giugno, Giornata Mondiale del Rifugiato e vigilia del Solstizio d’Estate concluderemo il nosro giro nell’Oltrecittà. Partiremo dal C.I.E. (centro di identificazione ed espulsione) o “Lager” come lo chiamano gli abitanti di Ponte Galeria, per arrivare a Malagrotta, lì dove siamo partiti il 21 marzo.

In questi mesi abbiamo percorso più di 120 km, attraversando i territori della trasformazione sociale ed ambientale.

Abbiamo scoperto luoghi meravigliosi e scempi inauditi, ascoltato storie di persone, incontrato comitati di cittadini, comunità Rom che rivendicano il diritto all’esistenza, cittadini stranieri che hanno timore ad esercitare i propri diritti di cittadinanza.
Abbiamo attraversato aree agricole e naturali protette e quelle, non meno belle, in attesa di essere urbanizzate.
Abbiamo creato percorsi, collegamenti e contatti, sancendo l’accesso e sperimentando l’uso di tanti luoghi rimossi, abbandonati o interdetti e che rischiano presto di sparire per far spazio alla speculazione edilizia o a, spesso inutili e costose, infrastrutture.
Abbiamo visitato quelle enclave urbane che caratterizzano la contemporanea dispersione metropolitana: i campi rom, i piani di zona, le nuove centralità, le ex borgate che stentano a diventare quartieri. Tutte isole autoreferenti e prive di legami con il contesto urbano e naturale, abitate da estranei che stanno iniziando a conoscersi e sperimentare per necessità pratiche di convivenza. Persone che stanno riappropriandosi del diritto di agire e pensare il territorio come bene comune, ritrovando il piacere di ripensare le proprie esistenze, di prendersi cura di sé, degli altri e degli spazi  del vivere quotidiano, producendo forme emergenti di convivenza e di autorganizzazione politica.

Ne abbiamo incontrati tanti, ne abbiamo raccolto le testimonianze, le conoscenze, le denunce, le pratiche, i desideri e i progetti che vogliamo ora comporre, in un disegno comune, una geografie di luoghi di cui condividere la cura. luoghi da vivere, abitare, coltivare insieme, luoghi in cui sperimentare gli usi civici del tempo a venire, luoghi in cui dar spazio in nuove forme al diritto di cittadinanza.

Facciamolo insieme.

Percorriamo le mure del CIE ascoltando Ulderico Pesce.
Lungo le
sponde del Tevere, in un oasi di frescura pranziamo e iniziamo a raccontarci il lungo viaggio che abbiamo fatto insieme, proseguiamo tra cave e cavee camminando e raccontando; attraversiamo il parco della pace, presso la Regione Lazio e la prospiciente valle che presto sarà l’ennesimo piano di zona (Monte Stallonara 2), lì prendiamo ilbus 089, alimentato con il metano di Malagrotta, che porta i lavoratori a Malagrotta e di propietà del proprietario di Malagrotta, unico mezzo che passa all’interno della discarica e che ci porta a un cratere, già cava e discarica, dove al tramonto ascoltiamo ancora Ulderico Pesce e lasciamo all’arte dei fuochi di Paolo Buggiani la conclusione del nostro viaggio.
Nella rigogliosa macchia mediterranea ricostruita a Massimina con un bicchiere di vino e appetitosi sfizi romeni salutiamo l’arrivo dell’estate.
A mezzanotte parte di lì l’ultimo autobus per la stazione di Valle Aurelia (metro A). Chi vuole può restare lì per la notte.

Logistica:
il pranzo è al sacco;
per chi può venire solo la sera l’appuntamento è alle
7 al parcheggio del parco pubblico di Massimina, in fondo a Via Gioele Solari (vedi mappa), lì trovate le indicazioni per raggiungere in 15’ a piedi il cratere.
Chi vuole rimanere a dormire risponda a questa comunicazione con una mail per organizzare il trasporto delle tende da fiera di roma al parco.

Per informazioni ulteriori:
primaveraromana.wordpress.com
primareraromana@gmail.com
328 6214798

uscita-08


mappa per parco pubblico



Lascia un commento

Archiviato in Camminare, Rom

I commenti sono chiusi.